La seconda vita dei libri

Il mercatino dei libri dismessi dalla biblioteca

Il mercatino è temporaneamente sospeso.

Appena possibile, torneremo in

Piazza Coperta Umberto Eco, Biblioteca Salaborsa

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una seconda occasione di tornare in uno scaffale, e far felice un lettore: “La seconda vita
dei libri” è il nostro mercatino dei libri usati, in cui con un’offerta libera a partire da 2€ si
può portare a casa un libro scartato dagli scaffali della biblioteca e destinato al macero.

Il ricavato è donato alla Biblioteca Salaborsa, che lo reimpiega per nuove acquisizioni.

L’iniziativa è tra quelle fondanti di BiblioBologna, forse la più nota – a bolognesi e non -, di
sicuro quella che ci regala uno scambio sociale e culturale spontaneo e costante con tutti
gli utenti che, di settimana in settimana, ci vengono a trovare.

I frequentatori più assidui del mercoledì sono diventati, nel tempo, in parte amici fedeli: c’è Kafka, un ragazzo simpaticissimo che prende libri dagli argomenti più disparati, da qui il soprannome; c’era il fotografo innamorato dei libri su internet e di fotografia, che ci spiegava tecniche del suo mestiere; ci sono delle attente insegnanti delle scuole materne che scelgono sempre libri stranieri, anche delle lingue più strane, per i bellissimi disegni sui quali inventeranno favole o racconti.

racconta Vanda Berti, colonna portante del mercatino, che seleziona i libri che finiscono
sulla bancarella, scegliendo anche da collezioni offerte da privati cittadini che,
conoscendo la nostra iniziativa, ci donano i propri libri usati.

Oltre 200 sono stati i mercatini tenuti in questi sette anni e hanno portato a un introito di
26.962,5 € con i quali è stato possibile l’acquisto di nuovi libri per la biblioteca.
L’attività ha fatto progressivamente un salto di qualità con un miglioramento continuo.
Sempre più spesso organizziamo mercoledì di mercatino a tema: libri d’arte, libri di storia,
libri universitari, fumetti e libri illustrati,… Per garantire a tutti i frequentatori, fedeli e nuovi, di trovare sempre la chicca che stanno cercando. O che non si aspettavano di trovare!

Nel 2016, anche Radio Città del Capo è passata a intervistarci: leggi l’articolo qui.

Vuoi aiutarci a tenere attivo il nostro mercatino?

Scrivici!